Ichnussa

la biblioteca digitale della poesia sarda

Quattro mori

Alba ulassese

Sa scomuniga de predi Antiogu

arretori de Masudhas

 

 

 

Poemetto satirico – umoristico anonimo scritto in metro vicino “a sa repentina” in lingua marmillese dell’area Mogoro – Masullas estremamente diffuso in tutta la Marmilla.
Il componimento Ŕ una lunga predica fatta da Padri Antiogu, parroco di Masullas, dedicata agli ignoti ladri che hanno rubato il suo bestiame. In questi versi Padri Antiogu, espressione della cultura paesana, scomunica ufficialmente (usando le formule latine, unici versi non in sardo) i malfattori e condanna i vizi e i peccati della sua comunitÓ, dai giovani agli anziani.
La prima edizione stampata del poema risale al 1874, ad opera dalla tipografia del Corriere di Sardegna in Cagliari, su un foglio destinato al pubblico popolare. La composizione della poesia risale per˛ a molti anni prima, ed Ŕ probabilmente databile intorno al 1850 periodo di grande polemica nell'isola da parte del clero per l'abolizione delle decime a cui "Sa scomuniga" fa riferimento.
Gramsci, che ne sollecit˛ alla mamma l'invio in carcere con una lettera del 27 giugno 1927, giudicava Sa scom¨niga de Predi Antiogu carica di "umorismo fresco e paesano". E Wagner, il padre della Linguistica sarda, tradusse in tedesco e pubblic˛ in Germania il capolavoro nel 1942, nella varietÓ campidanese del sardo e nel contempo in grafia fonetica, favorendone la diffusione presso gli studiosi nelle universitÓ del mondo. Wagner giudic˛ Sa scom¨niga - un capolavoro assai ricco di "vis comica irresistibile", "un monumento psicologico, oltre che linguistico" -

Sa scom¨niga conobbe numerose edizioni "popolaresche" curate per lo pi¨ da tipografie artigiane di Cagliari, di Oristano e di Lanusei fino al 1925, quando il fascismo ne viet˛ ulteriori ristampe. GiÓ "famosissima" al momento delle prime pubblicazioni su stampa (con il titolo Famosissima maledizioni de s'arrettori de Masuddas), questo capolavoro anonimo era giÓ noto e conosciuto in buona parte della Sardegna.

 


Opere disponibili:

Sa scomuniga 'e predi Antiogu, arrettori de Masudhas   Estratto da

 

Home
Home
Scrivici
Indietro
indietro

_______________________________________________________________

ę 2005-2012 Ass. cult. "Sa perda e su entu" - Ulassai. Giuseppe Cabizzosu