Ichnussa

la biblioteca digitale della poesia sarda

Quattro mori

Alba ulassese

Canu Roberto

(Ozieri 1968 - )

 

 

Roberto Canu, autore del libro "Rimando spesso - Raccolta di versi bilingui (sardo-italiano), una pubblicazione auto prodotta e stampata nel maggio 2013, "ozierese di nascita e di vita", come riportato nella breve e sintetica nota in 4° di copertina. Infatti č nato ad Ozieri il 14 maggio 1968 e ci vive da sempre. Ha un diploma di Maturitą magistrale, ma non ha mai insegnato, avendo trovato occupazione presso l'Ente Foreste della Sardegna, dal 1992 al 2006 come operaio e dal 2007 come impiegato amministrativo presso la sede di Sassari.
La prefazione all'opera recita: "I versi contenuti in questa raccolta sono stati pubblicati, dall'autore, sul proprio profilo Facebook (esclusi alcuni inediti) e sono nati in periodi differenti ed in situazioni varie, non necessariamente legate a circostanze o a persone che animano il social network" - ed infatti sono stati il divertimento e la passione per la poesia in rima, sia in sardo che in italiano, a determinare la nascita e la pubblicazione su Facebook dei versi, e la loro successiva concretizzazione in un libro. La stampa dello stesso, procrastinata anche per la ritrosia dell'autore (lo stesso titolo "Rimando spesso" č giocato sul doppio senso di "rimare" - usato in senso transitivo - e di "rimandare") alla fine č stata superata, anche grazie alle insistenze di tanti amici.
L'opera, con oltre 250 pagine č divisa in capitoli: - Riflessioni antropologiche, Natura, Memoria, Riflessioni laiche, Versi diversi, Fuori lista - ed č dedicata ai propri genitori, Luisa e Antonello, entrambi scomparsi.
Leggiamo invece, da un articolo pubblicato su "La Nuova Sardegna" in data 28.05.2013 (http://lanuovasardegna.gelocal.itlsassarVcronacal2013105/281newslin-libreria-i-versi-Ieggeri-di-canupoeta-e-
musicista-1.7153415
) «con grande sapienza ed impegno ha carpito i pił reconditi segreti nell'accurata ricerca delle parole, spesso anche desuete, e la perfezione dei versi, in molte liriche limati sino all'esasperazione e con, a pič di pagina, un ricco e assai interessante glossario - dice di lui l'affermato poeta e critico letterario, oltre che autore di vari libri premiati anche fuori dalla Sardegna, il sedinese-ozierese Franco Cocco - i suoi versi sono tutti densi di profondo significato, coinvolgenti ed intriganti. In alcune liriche magari traspare un certo senso di tristezza, ma diversi sono anche gli epigrammi fulminanti con pungenti e pregnanti riferimenti all'attualitą. Vivaci e pieni di trasparente simpatia ed amoroso sentire alcuni componimenti nei quali Roberto richiama alla mente del lettore personaggi caratteristici della comunitą e della sua famiglia, i nonni in specie.
 

(E' possibile contattare l'autore anche per info sull'acquisto dell'opera all'indirizzo e-mail: ro.canu@tiscali.it)

Opere disponibili:

  Rimando spesso - raccolta di versi bilingui (sardo - italiano) (153 poesie)
Estratto da




 

 

Home
Home
Scrivici
Indietro
indietro

_______________________________________________________________

© 2005-2017 Ass. cult. "Sa perda e su entu" - Ulassai. Giuseppe Cabizzosu