Poeti sardi

Ichnussa

Progetto di pubblicazione e divulgazione libera della grande poesia in lingua sarda

 

Efisio Pau

(Torpè 1918 - 1829)

 

 

 

Figlio d'arte, figlio della poetessa Maria Giuseppa Funedda e nipote del poeta Efisio Mattiu, appassionato da sempre di storia e cultura sarda, emigrò in Germania dove risiedette per 35 anni.  Fondatore ad Augsburg, in Baviera, del patronato ACLI, fu anche fondatore della Lega dei Circoli Sardi in Germania. Sempre ad Augsburg organizzò nel 1964 la prima gara di poesia sarda in Germania con i poeti Sotgiu, Masala e Zizi. Rientrato dopo la pensione al suo paese natio partecipò a vari concorsi di poesia ottenendo lusinghieri apprezzamenti. Fu anche, nel 2000, curatore, insieme a Sebastiano Pilosu, della raccolta "Cantadores de Torpè: antologia de poetes torpinos dae su 1837 a su 2000" delle edizioni Solinas.


Opere disponibili:

 

Home

indietro

© 2005 - 2008 Giuseppe Cabizzosu