Poeti sardi

Ichnussa

Progetto di pubblicazione e divulgazione libera della grande poesia in lingua sarda

 

Francesco Satta

(Torpè 1937 - 1999)

 

 

Nato a Torpè il 19 maggio 1937 e morto nel medesimo paese il 20 aprile 1999.

Emigrato a Roma, passò gran parte della sua vita nella capitale. Non smise però mai di comporre in poesia soprattutto “a bolu”. Ritornato al suo paese natio potè dedicarsi interamente alla sua passione per la quale ebbe numerosi e lusinghieri apprezzamenti.  


Opere disponibili:

 

Home

indietro

© 2005 - 2008 Giuseppe Cabizzosu