Ichnussa

la biblioteca digitale della poesia sarda

Quattro mori

Alba ulassese

Angelo Sulas

(Portotorres 18?? - 19??)

 

 

 

Angheleddu Sulas autore poco conosciuto ma di buona fattura. Lo troviamo nel 1918, soldato, a competere sul palco di Iglesias con i grandi Moretti, Poddighe, Iscanu e Caria (vai alla sezione delle gare poetiche). Ma non rimangono di lui che poche opere che stiamo cercando di recuperare. Al momento abbiamo recuperato solo le opere inserite nella nostra biblioteca: un libretto (in 279 ottave) che ebbe una notevole fortuna e narra le vicende avventurose e terribili del grande bandito arzanese Samuele Stocchino, ed un'altra operetta dal titolo "Tranellu de amore de unu emigrante sardu de Baronia" in 64 ottave nella cui appendice inserita la canzone, in 26 ottave, dal titolo "Su disastru de sa diga isvizzera".

 


Opere disponibili:

 

Home
Home
Scrivici
Indietro
indietro

_______________________________________________________________

2005-2017 Ass. cult. "Sa perda e su entu" - Ulassai. Giuseppe Cabizzosu